https://nutrilab.app/

Menopausa: alleviare i sintomi con la giusta alimentazione

I sintomi della menopausa possono presentarsi già negli anni precedenti all’ultimo ciclo, nella peri menopausa. I più comuni sono: la perdita della concentrazione, della memoria, insonnia, risvegli notturni, vampate, secchezza delle mucose, della pelle, calo della libido, aumento di peso, aumento del rischio di infezioni del tratto urinario, osteoporosi, problemi intestinali. 

Ovviamente i sintomi variano e non sono tutti presenti. Attenzione! Alcool, fumo, abuso di caffeina diete ricche di zuccheri raffinati e di grassi di scarsa qualità, povere di vitamine e minerali, sono tutti elementi che possono aggravare questi sintomi.

La causa principale di questi cambiamenti è l’inattività delle ovaie che comporta un cambiamento nella produzione di estrogeni e progesterone.

Frasi come: mi sento gonfia, non mi piaccio, dormo poco e male sono tipiche e non vanno sottovalutate; il nutrizionista, insieme agli altri professionisti ha anche il ruolo di far comprendere alla donna che la menopausa è un passaggio normale e che deve essere vissuto con serenità. 

Iniziare a prendersi cura di sé fin dai primi momenti eviterà scompensi importanti e aiuterà a mantenere un benessere generale.

L’alimentazione è un elemento cardine perché favorisce la transizione dall’età fertile alla menopausa riducendo i sintomi sopra descritti e prevenendo patologie croniche come diabete, patologie cardiovascolari, osteoporosi.

La scelta di frutta e verdura, l’assunzione di olio extravergine d’oliva, di proteine nobili, come quelle della carne, del pesce, dei latticini e delle uova, sono altresì importanti.

È fondamentale infine porre l’attenzione al benessere intestinale e alla digestione che inizia dalla bocca. 

Piccoli accorgimenti come masticare tanto, bere principalmente tra un pasto e l’altro, mangiare seduti, in tranquillità sono regole importantissime che spesso risolvono i comuni malesseri. Preferire metodi di cottura in padella, al vapore o in forno garantiscono il mantenimento dei principi nutritivi.

Articolo a cura di:
Condividi:

Altri articoli